Cuba in pillole, 3/3

Cuba in pillole, 3/3

/ Mercoledì, 01 Maggio 2019 12:00

Bentornati su Davideurso.it :-)

Vi avevo promesso 40 pillole su Cuba; bene, ne mancano ancora 14. Se non avete ancora letto le prime 26, cliccate qui, se invece lo avete già fatto siete pronti per continuare a leggere l'articolo.

Buona Cuba a tutti.

Cienfuegos9227. I cubani non riescono a mantenersi con ciò che guadagnano, pertanto devono ricorrere al contrabbando di alcuni prodotti e la vendita al mercato nero di benzina (rubata dagli impiegati statali e rivenduta ai tassisti o ad altri cittadini, sigari ricavati da ciò che non viene dichiarato dalle piantagioni di tabacco (quando un contadino coltiva tabacco, consegna allo stato il 90% del raccolto e conserva per sé il 20%. Questa è la matematica cubana, dicono loro, per far capire che riescono a trattenere sempre più del 10%, perché molto difficile da controllare l’esatto raccolto).

SantaClara4728. Molte volte il turista è visto come un “pollo da spennare”; triste da dire, ma è vero. Non appena si rendono conto che una persona non è cubana, cercano di aumentare il prezzo, soprattutto di convertirlo da CUP a CUC perché consci che il turista può permettersi di spendere di più.

Lavana03729. La rivoluzione sembra accaduta 5 anni fa. In qualsiasi luogo e per qualsiasi evenienza vengono usate immagini e motti della propaganda rivoluzionaria; con inneggiamenti a Fidel, ma anche a Cienfuegos e soprattutto al Che. Passeggiando per le strade è possibile ammirare murales con frasi e volti dei protagonisti, sia all’interno che all’esterno delle case, dei negozi e degli uffici; la bandiera cubana, inoltre, è onnipresente.
Personalmente è la parte più affascinante abbia trovato a Cuba.

SantaClara2230. Il motto di cuba è “Estudio, Trabajo, Fusil” ossia Studio, Lavoro, Fucile. Quando ho chiesto a un locale cosa significasse Fusil (sebbene avessi intuito la somiglianza con la parola italiana “fucile”, conoscevo solo la versione spagnola di “soplete”) mi ha risposto “serve per eliminare chi deve essere eliminato”. Non è stato l’unico a esprimere un concetto del genere, perché le ideologie della guerriglia e della rivoluzione sono presenti ancora oggi nell’educazione scolastica e nella cultura cubana.

PlayaAncon1531. Il servizio militare è obbligatorio e dura due anni.
Dopo aver terminato il servizio militare o dopo aver lavorato in ruoli chiave dell’esercito e del governo è previsto un periodo di restrizione, che va da 2 a 8 anni a seconda delle informazioni che si è potuto venire a conoscenza, nel quale non è possibile richiedere il passaporto e quindi uscire da Cuba, per evitare che tali informazioni chiave possano essere divulgate e danneggiare l’apparato militare e governativo del Paese.

PlayaAncon5332. Il cubano ha una concezione distorta della democrazia. Me ne sono accorto chiacchierando con diverse persone che erano convinte che votare significhi essere liberi e vivere in una repubblica democratica. Alla domanda “Per chi si può votare?” rispondevano “Per il Partito Comunista”. Quando chiedevo quali opzioni avesse chi non era di quel partito rispondevano che era proibito formare un altro partito e non conveniva rendere pubblica la propria dissidenza al partito per paura di ritorsioni.
Alla mia domanda “Ma allora che democrazia è?” mi rispondevano che all’interno del partito si poteva votare qualsiasi deputato o senatore si volesse, addirittura si poteva decidere di non votare.
Ho chiesto se Fidel Castro fosse un dittatore e mi è stato assicurato che non lo era perché eletto tante volte attraverso elezioni democratiche, ma quando chiedevo se ci fosse una maniera per non votare per lui la risposta era negativa, in quanto era l’unico candidato dell’unico partito legale in Cuba.

Saturno3333. Chi sbaglia paga. È un messaggio molto forte che viene dall’apparato governativo e che prevede la sicurezza della pena per coloro che infrangono la legge o che non compiono bene il proprio lavoro.

L’esempio lampante è la casa di riposo a L’Avana nella quale, nel corso dell’ondata di freddo dell’anno scorso, morirono 8 anziani a causa della impreparazione della struttura a fornire coperte e in generale proteggere gli ospiti. I dirigenti sono tutt’ora in prigione.

Saturno1334. Cuba è una delle nazioni dove meglio si guidi. Non solo perché le strade sono dignitose e ci sono poche auto che circolano, ma perché è alta la paura di prendere una multa e di vedersi rimuovere dei punti sulla patente, con lo stesso principio di quella europea. La patente ha 40 punti e se un tassista o un pendolare dovesse rimanere senza patente non saprebbe di cosa vivere.

Saturno1735. Le cinture di sicurezza non sono obbligatorie, tanto che molti modelli di auto antiche non ce l’hanno, ma chiunque guidi una moto deve avere il casco, che più che un casco da strada assomiglia a uno da equitazione.

Lavana18836. In tutti i luoghi pubblici i bagni sono a pagamento, viene richiesta un’offerta obbligatoria che varia da 1 a 3 pesos cubani (CUP). All’esterno dei bagni vi è un addetto che ha in mano il rotolo di carta igienica e che alla consegna dei soldi strappa il quantitativo di carta necessario.

Capita che venga chiesto ai turisti il pagamento di 1 CUC, ma è un tentativo di far abboccare chi ancora non domina i tassi di conversione delle monete locali.

Lavana20637. Nelle diverse città, all'uscita del terminal di autobus si viene letteralmente assaliti da tassisti e da proprietari di case private.

Soprattutto in bassa stagione, da settembre a novembre, il flusso di turisti cala notevolmente e la maggior parte delle strutture rimane vuote; ciò impone agli albergatori di andare alla ricerca dei pochi turisti e accaparrarseli, spesso lottando tra di loro.

Cienfuegos0938. Camilo Cienfuegos è stato uno dei principali fautori della vittoria rivoluzionaria e divenne il comandante supremo dell’esercito. Morì il 28 ottobre 1959 in un incidente aereo (le circostanze sono poco chiare, al limite della credibilità) e il suo feretro assieme ai resti dell’aereo non vennero mai ritrovati; una città del sud venne rinominata Cienfuegos in suo onore, compare nelle banconote da 20 pesos e ogni anniversario gli scolari si recano sulle coste e gettano in mare un fiore bianco per omaggiarlo.

SantaClara1039. Nei 4 anni di permanenza a Cuba, Ernesto Che Guevara ricoprì incarichi di Ministro dell’economia e dell’industria, ma anche di Presidente della banca centrale, in sostanza era la seconda persona con più potere dopo Castro; venne insignito della cittadinanza cubana per diritto di nascita, ma, al momento della partenza per il Congo, rifiutò tale onore.

SantaClara0640.Durante la guerra di rivoluzione, nessun prigioniero è stato ucciso, torturato o anche solo insultato senza motivo da parte dell’esercito ribelle.

Un fatto storico è che venivano trattati con rispetto e quasi sempre venivano rilasciati, al punto che alcuni di loro, appurata l’umanità dell’esercito e la serietà del progetto politico, una volta ritornati in libertà parteggiavano per essi.

Vi sono piaciute le pillole di Cuba? Condividete questo articolo, di modo che anche i vostri amici possano leggerlo.

Ci salutiamo con un video della spiaggia più bella del mondo: El Varadero.

K2_AUTHOR

Davide Urso

Davide Urso

/index.php/contenuti/davide-urso

Davide Urso, malato interminabile di viaggi.

or

Articoli pubblicati

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Testata2

Instagram

Please publish modules in offcanvas position.